News

Risparmio energetico: le serre solari bioclimatiche

Contenuto curato da energetico

Nell’ultimo periodo si sente sempre più spesso parlare di serre solari bioclimatiche, ma chi sa cosa sono realmente?

Oggi cercheremo di fare un po’ di chiarezza andando ad analizzare nel dettaglio di cosa si tratta e perché sempre più persone decidono di installarle.

Cos’è una serra bioclimatica 

Chi l’ha detto che per ottenere un risparmio energetico è necessario rinunciare all’estetica? Ne sono un esempio le serre solari bioclimatiche, soluzione architettonica in grado di unire biocompatibilità, comodità e buon gusto. Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Una serra bioclimatica è uno spazio aggiuntivo della propria abitazione, da non confondere con la classica veranda, dove nella maggior parte dei casi è possibile trovare pareti fatte da particolari vetrate, le quali andranno a catturare le radiazioni solari trasformandole in energia la quale verrà successivamente utilizzata all’interno della serra. Proprio per questo motivo le serre bioclimatiche devono essere installate secondo un orientamento ben preciso, verso Sud, contribuendo così al massimo irraggiamento solare. Un altro fattore che non può essere trascurato quando si decide di installare una serra bioclimatica è la ventilazione, infatti è fondamentale consentire un ricambio dell’aria, che può essere garantito con delle finestre, per evitare che durante i mesi più caldi la temperatura interna diventi troppo elevata andando a provocare un surriscaldamento. Ormai sono sempre più persone decidono di aggiungere alla propria casa una serra bioclimatica, sia che si scelga di farla diventare un piccolo angolo relax sia che si voglia creare uno spazio comune adibito allo svago e al divertimento. Il tutto senza mai rinunciare al buon gusto e al tempo stesso ottenendo un notevole risparmio sulla bolletta.

Nello specifico esistono tre modelli di serre, classificate in base al modo in cui vengono posizionate:

  • Serra addossata, la serra viene addossata al perimetro della serra ed è costituita da una copertura in vetro trasparente.
  • Serra incorporata, la serra è incorporata nella casa e presenta una sola facciata vetrata ed una copertura opaca.
  • Serra semi-incorporata, in questo caso abbiamo una fusione tra le due tipologie precedenti, infatti la serra in questo caso è solo parzialmente incorporata nell’abitazione.

I vantaggi nell’avere una serra bioclimatica

I vantaggi che si possono ottenere scegliendo di installare una serra bioclimatica sono davvero tanti. Innanzitutto partiamo dal risparmi, infatti una serra bioclimatica permette di ridurre le emissioni di anidride carbonica fino al 20%, ottenendo così un notevole risparmio sulla bolletta elettrica. Inoltre bisogna tenere presente che non va ad incidere in alcun modo sulla cubatura totale dell’abitazione, in quanto rispetta tutti quei criteri che vanno a favorire l’efficienza energetica della casa, non a caso sono state stabilite importanti detrazioni, ecobonus, per chi decide di installare una serra bioclimatica nella propria casa. Senza considerare il fatto che una casa con una serra bioclimatica assume un valore economico di mercato non indifferente.

Lascia un commento