Energia

Ridurre il consumo di energia e favorire l’ambiente: ecco come

Contenuto curato da energetico

Se hai letto qua e là che esistono diversi modi per ridurre il consumo di energia allora sei nel posto giusto. Molte infatti sono le regole che vanno da semplici adattamenti comportamentali, come ad esempio uscire con un monopattino elettrico comprato su a ampi miglioramenti domestici. Qualora tu ti stia domandando perché convenga il risparmio energetico considera il risparmio sulle bollette e la protezione dell’ambiente. Ecco dunque alcuni dei modi più comuni per conservare energia e risparmiare elettricità in casa, elencati dai metodi più semplici a quelli più intensivi.

Cambia i tuoi comportamenti quotidiani

Per ridurre il consumo di energia in casa, non è necessario uscire e acquistare prodotti ad alta efficienza energetica. Il risparmio energetico può essere basato su semplici gesti quotidiani. Ad esempio dovresti spegnere le luci o gli apparecchi quando non ne hai bisogno. Puoi anche utilizzare meno gli elettrodomestici ad alta intensità energetica eseguendo manualmente le attività domestiche, come asciugare i vestiti invece di metterli nell’asciugatrice o lavare i piatti a mano.

Cerca di tenere al minimo il valore del termostato in inverno e utilizza di meno il condizionatore d’aria in estate. I costi di riscaldamento e raffreddamento rappresentano quasi la metà delle bollette in una casa media, quindi queste riduzioni dell’intensità e della frequenza del riscaldamento e del raffreddamento offrono maggiori risparmi.

Cambia le lampadine

Le lampadine a incandescenza tradizionali consumano una quantità eccessiva di elettricità e devono essere sostituite più spesso. Questo invece non vale per le lampadine alternative energeticamente efficienti. Le lampadine alogene a incandescenza, le lampade fluorescenti compatte (CFL) e le lampadine a diodi a emissione di luce (LED) consumano ovunque dal 25 all’80% di elettricità in meno e durano da 3 a 25 volte più a lungo delle lampadine tradizionali. Si risparmia dunque sia sulla bolletta che in termini di acquisto.

Sebbene le lampadine a risparmio energetico siano più costose da acquistare, il loro uso efficiente di energia e le lunghe durate di servizio vuol dire che le cambierai molto più di rado. Un gran bel punto a favore sia dell’ambiente che del portafogli.

Comprare un monopattino elettrico

Come abbiamo avuto modo di anticipare per risparmiare sul bilancio familiare e partecipare alla salvezza dell’ambiente dovresti abbandonare l’auto. Il che vuol dire acquistare un monopattino elettrico che ti scarrozzi in giro per la città, senza però dover spendere in carburante e senza contribuire allo smog. A tal proposito visita il sito http://www.migliormonopattinoelettrico.it/ e valuta il modello migliore per te.

Lascia un commento