Energia

La smart home: dove la sicurezza è nelle tue mani

Contenuto curato da energetico

Con il termine smart home si fa riferimento ad una ‘casa intelligente’ dotata di un sistema di tecnologie all’avanguardia che permettono di gestire da remoto ogni dispositivo elettronico presente in casa, decidendo l’accensione, lo spegnimento la programmazione anche quando si è lontani dalla propria abitazione.

Le smart home nascono con lo scopo di migliorare il comfort abitativo ma soprattutto di realizzare abitazioni più attente all’ambiente, che favoriscano un maggior risparmio energetico e che siano più sicure.

Come funziona una smart home?

Il cuore delle avanguardistiche case intelligenti è rappresentato dall’unità centrale alla quale sono collegati tutti gli elementi periferici e dalla quale partono i diversi comandi. Questa unità centrale può gestire solo una serie limitata di operazioni come l’accensione o lo spegnimento delle luci, l’attivazione dell’area condizionata o del riscaldamento oppure può controllare anche altri elettrodomestici come lavatrici, lavastoviglie, piastre, collegarsi al sistema di videosorveglianza. Tutte queste operazioni possono essere compiute tramite interfacce installate in case oppure attraverso apposite applicazioni per controllare casa da remoto e che possono essere facilmente installate su pc e smartphone.

I vantaggi di una smart home

Vivere in una casa intelligente migliora il comfort. Questi sistemi, infatti, permettono di plasmare la propria abitazione in base alle proprie abitudine di vita.si potrà attivare la lavatrice mentre si sta facendo la spesa o accendere le piastre della cucina così da trovare l’acqua che bolle al ritorno dal lavoro.

Altro notevole vantaggio è la sicurezza della casa. Una smart home, oltre a permettere di collegarsi ai sistemi di videosorveglianza così da avere immagini di quello che succede nella propria casa, permette di programmare specifiche funzioni anti intrusione come i blocchi automatici di infissi come porte e finestre e l’attivazione del sistema di allarme anche da remoto. Mentre si è a lavoro o in vacanza, tramite delle specifiche applicazione, si può controllare la propria casa in modo sicuro e semplice.

La smart home permette anche di risparmiare sui consumi ed è probabilmente, insieme alla sicurezza, il motivo principale che spinge sempre più persone a dotarsi di questi sistemi. Questo perché permette il calcolo dei consumi e di conseguenza anche la loro modulazione. Si può, ad esempio programmare lo spegnimento automatico notturno di luci e tv oppure programmare l’accensione degli elettrodomestici in nelle fasce orarie più convenienti. Resta il fatto che sia per la sicurezza che per la riduzione dei consumi, le smart home sono sempre più richieste tanto da poterle già oggi considerare il futuro delle abitazioni.

Lascia un commento